Pulire i vetri di case, uffici, vetrine di negozio, ecc non è sicuramente un lavoro facile perché il più delle volte i residui dei detergenti si accumulano sulle superfici favorendo la formazione di fastidiosi aloni. Per questo, spesso, si preferisce affidarsi alle mani esperte di un’impresa di pulizie come ad esempio La Lucciola; ma se, invece, decidete di provare a pulire i vostri vetri con un metodo fai da te assolutamente efficace ed ecologico. Il primo consiglio per la pulizia di queste superfici è il vecchio stratagemma che suggerisce di lavare i vetri solo quando questi non sono colpiti dal sole diretto perché è risaputo che i raggi solari favoriscono la formazione degli aloni. Il classico rimedio dell’acqua e aceto o un detergente fai da te? Un metodo molto efficace quando si parla di pulizia dei vetri è una soluzione che prevede una miscela di acqua e aceto da realizzare combinando 100ml di aceto ogni mezzo litro d’acqua. L’aceto, infatti, oltre ad avere un potere disinfettante favorirà la rimozione dello sporco grazie al suo potere sgrassante, specialmente se utilizzerete acqua molto calda. Il nostro consiglio è quello di abbinare a questa miscela l’utilizzo di uno straccio in cotone e non […] \"Continua a leggere\"