Last Updated:
December 14, 2018

Clicca qui per inviare il tuo articolo
Salute e Benessere
Per Page :

  • Nessuna categoria

Tipologie di cicatrici

Quando si parla di cicatrici si pensa subito alla classica lesione a spina di pesce. In realtà esse possono essere divise in varie tipologie. Alcuni effetti collaterali, come bruciori o pruriti, sono infatti tipici del particolare genere. Tali categorie sono principalmente tre: le cicatrici ipertrofiche, le cicatrici cheloidee e le cicatrici atrofiche. Le cicatrici ipertrofiche sono spesso dovute a una manipolazione o un trattamento errato della ferita. Questa tipologia è caratterizzata da un rigonfiamento che si manifesta già dopo poche settimane e genera spesso dolore. Nella maggior parte dei casi la cicatrice ipertrofica si riassorbe autonomamente (almeno in parte). Se così non fosse vi è la possibilità di trattare la cicatrice mediante corticosteroidi. Questi trattamenti però devono essere effettuati da un personale esperto poiché eventuali errori durante la cura possono generale problematiche notevoli come atrofia cutanea. Se dopo sei mesi il rigonfiamento permane viene data la possibilità di intervenire chirurgicamente. Le cicatrici cheloidee sono spesso dovute a piercing non curati adeguatamente, ustioni, cicatrici (capita spesso che nascano dei cheloidi in corrispondenza di un taglio cesareo) e infine a casi di acne estremamente gravi, vaccini e varicella. Le cicatrici cheloidee sono caratterizzate da un eccesso di pelle che cresce in corrispondenza […] \"Continua a leggere\"
0 Views : 127

Check up completo per donna: ci vuole solo un’ora a Parma

Molte donne conducono oggi una vita molto attiva e ricca di impegni, prese come sono tra lavoro, famiglia e gestione della casa. Trovare il tempo per andare dal dottore e sottoporsi ad esami medici spesso è un “lusso” che non è semplice concedersi, ma bisogna ricordare che la salute non ha prezzo e che prendersi cura di essa è un investimento che ripaga sempre. I controlli regolari sono fondamentali per le donne soprattutto quando si sono raggiunti e superati i 40-45 anni di età: anche in assenza di sintomi, molti medici raccomandano di sottoporsi ad esami di routine. Sulla base dei risultati emersi e attraverso l’integrazione con il quadro clinico pregresso al medico sarà possibile avere un quadro completo dello stato di salute, con la possibilità di intervenire rapidamente su problemi al momento ancora asintomatici. Occorre solo un’ora per effettuare il check up completo per donna allo Studio Associato di Radiologia Pasta di Parma, centro specializzato nella diagnostica che offre la possibilità non solo di risparmiare tempo ma anche denaro visto che il costo dell’esame “integrale” è inferiore a quello degli esami singoli. Scopri come funziona questo check up specifico per le donne di tutte le età visitando il sito […] \"Continua a leggere\"
0 Views : 277

Come avviene l’estrazione dei denti del giudizio Parma

I denti del giudizio sono il terzo paio di molari che, solitamente, compaiono intorno ai 18-20 anni. Ad alcune persone questi non spuntano affatto, ad altre non causano alcun problema, ma ci sono individui che risentono della presenza di questi denti “extra”, retaggio della nostra evoluzione: quando infatti non c’è spazio a sufficienza nella bocca, è possibile che i denti del giudizio causino disallineamenti degli altri denti e richiedano perciò di essere rimossi in modo tempestivo. Anche quando questi denti non vanno a impattare sugli altri, tuttavia, col passare del tempo essi possono soffrire di problemi come la carie perché si trovano in una posizione piuttosto arretrata e non semplice perciò da raggiungere con spazzolino e filo interdentale. Quando il dentista dice che uno o più denti del giudizio vanno estratti, è bene ascoltare il suo consiglio poiché da esso dipenderà il benessere futuro del proprio cavo orale. La procedura di estrazione dei denti del giudizio a Parma e in qualsiasi altro luogo è un intervento chirurgico che viene effettuato in tempi relativamente brevi – solitamente qualche decina di minuti – e con anestesia locale, perciò il paziente non avvertirà dolore durante l’estrazione. Nei giorni successivi si avvertirà un indolenzimento, […] \"Continua a leggere\"
0 Views : 277
SoloArticoli.it è un ottimo veicolo pubblicitario che consiste nella distribuzione e pubblicazione di articoli;


aumenta la tua link popularity,
il tuo posizionamento sui motori di ricerca per parole chiave,
la visibilità online contestualizzata.