Esistono in commercio molte diverse tipologie di cucine: lineari, a L, con isole o penisole… quale scegliere? Non esiste un modello che in assoluto sia superiore agli altri, ma al contrario una disposizione può essere migliore di un’altra a seconda del contesto.

Ad esempio una cucina lineare può essere ideale per arredare una grande stanza oppure un open space che riunisce cucina e salotto; questi modelli sono in genere semplici, armoniosi e di scarso ingombro.

Cucina moderna Ola 20 by Snaidero
Una stanza non particolarmente estesa può trarre grande giovamento da una cucina a L che sia collocata a ridosso di due pareti adiacenti, in quanto un layout di questo tipo sfrutta bene lo spazio. Aggiungendo un altro lato si potrà beneficiare di una cucina a U o a ferro di cavallo, comoda per le attività culinarie e ricca di scomparti in cui riporre gli oggetti.

Nel caso di vani di maggior ampiezza o quando occorrono più superfici di lavoro o mobili per contenere oggetti si può abbinare alla cucina un’isola o una penisola, due complementi che offrono spazi e volumi extra creando anche degli schemi spaziali interessanti dal punto di vista stilistico.

Per scoprire tanti esempi di queste disposizioni e per trovare la cucina moderna che fa al caso tuo ti consigliamo di consultare il catalogo di prodotti Snaidero. Materiali di qualità, ricercatezza nello stile e 70 anni di esperienza nel settore faranno delle cucine Snaidero le tue “Cucine per la vita”. Scopri di più sul sito snaidero.it.