La cassaforte è il dispositivo di protezione più utilizzato nelle abitazioni. Essa risponde a una necessità innata: proteggere gli averi più preziosi è un bisogno che accompagna l’uomo nella storia. Nell’antica Roma, ad esempio, pesanti porte in bronzo proteggevano le stanze con i tesori. Lontani dai vecchi metodi, i mezzi di protezione evoluti diventano sempre più raffinati e puntano a offrire soluzioni che diano massima soddisfazione al destinatario. La cassaforte più conforme a questa idea è quella a muro. La cassaforte a muro va montata all’interno della parete in cemento armato. L’efficacia di questo dispositivo, infatti, dipende prima di tutto dalle condizioni di muratura: la cassaforte non va installata in cartongesso o muri divisori ed è preferibile collocarla in una posizione scomoda per i malintenzionati. La muratura è per questo tipo di cassaforte il primo parametro di sicurezza perché a garantire la protezione è proprio il sostegno del cemento delle pareti. Se si predilige una cassaforte a muro è bene prima decidere in quale parte della casa, muro e posizione collocarla. Murare una cassaforte è, in ogni caso, un lavoro che non si può approssimare, ma va svolto con professionalità. Passando alle specifiche tecniche, per una cassaforte da muro è […] \"Continua a leggere\"