Nuova 3D in collaborazione con le associazioni di categoria CNA e LAPAM (prot. 83056/13.2 del 06/09/2012) e la Provincia di Modena si occupa di disinfestazione zanzare per prevenire la formazione di focolai larvali. Nello specifico l’azienda ha sottoscritto un accordo secondo le direttive della Regione Emilia Romagna che prevede tariffe concordate e contenute per impedire il prolificarsi delle infestazioni (West Nile virus, Chikungunia e Dengue) nelle strutture sanitarie. Per il controllo larvale di zanzare e simulidi durante i trattamenti con larvicidi biologici viene utilizzato il Bacillus thuringensis var. israelensis o il Bacillus sphaericus nei tombini, nelle caditoie in presenza di acque stagnanti o nei corsi d’acqua corrente. Per la disinfestazione contro la zanzara comune e la zanzara tigre sul territorio di Modena Nuova 3D utilizza i più moderni ed innovativi sistemi. Contro le larve di zanzare, i culicidi, i chironomidi, i flebotomi, i simulidi e le mosche l’azienda utilizza i regolatori di crescita (IGR), che agiscono sullo sviluppo dell’insetto quando è ancora allo stadio larvale senza inquinare l’ambiente circostante. Indipendentemente dal luogo di utilizzo, che sia una discarica, un allevamento zootecnico, un deposito di rifiuti o una zona verde i trattamenti della nuova 3D hanno un bassissimo impatto ambientale. Se i trattamenti larvali non fossero sufficienti […] \"Continua a leggere\"