Proteggere l’ecosistema terrestre potrebbe sembrare un favore che concediamo al pianeta, in realtà tutto ciò che facciamo per preservare l’ambiente serve più a noi che alla Terra. Non siamo nati con essa e ci estingueremo molto prima della fine del mondo, per cui l’inquinamento del vecchio e amato pianeta blu è un problema tutto nostro. Anche in caso di conflitti atomici, al pianeta basterebbero 10.000 anni per rigenerarsi, un’inezia per chi ha tutto il tempo che vuole a differenza dell’uomo che non ne è altrettanto fornito. La salvaguardia dell’ambiente è un dovere che avvertiamo sempre più, specialmente nei confronti dei nostri figli ai quali lasceremo il posto e che ci coinvolge in misura sempre maggiore, man mano che prendiamo coscienza di violenze e offese che anche involontariamente, nel passato abbiamo inflitto alla natura. Per decenni non abbiamo badato al destino delle acque reflue, dei liquidi esausti, della plastica, dei gas serra o dei rifiuti ospedalieri. Abbiamo combinato disastri epocali per incuria o per ignoranza, ma quando si è superato il limite per fortuna molte coscienze si sono svegliate, il problema è finalmente finito sui tavoli della politica internazionale e molte misure preventive e di salvaguardia sono state adottate. Grazie a […] \"Continua a leggere\"